orari

Negozi: l’importanza di definire gli orari di apertura

Quando si apre un punto vendita, di qualsiasi tipo, si aprono le possibilità di una gratificazione sia dal punto di vista economico che dal punto di vista professionale, pertanto sarà opportuno definire in anticipo gli orari di apertura. Gestire un negozio, oggi, è un’attività ancora molto richiesta nonostante le avvisaglie della crisi.

Uno dei punti fondamentali che bisogna tenere da conto quando si vuole aprire un punto vendita è la questione degli orari di apertura.

Con la liberalizzazione degli orari, oggi i negozi di ogni tipo tengono aperti i battenti secondo le loro personali esigenze, cercando contestualmente di andare incontro alla domanda. Scegliere gli orari di apertura quindi oggi permette di gestirsi con una certa libertà: tuttavia, è davvero molto importante anche dal punto di vista economico.

Per decidere in modo intelligente gli orari di apertura bisogna tenere in considerazione diversi fattori, come per esempio il luogo dove ci si trova, il tipo di attività o di servizio che viene prestato, la presenza o meno di concorrenti.

Tutti questi elementi permettono di scegliere gli orari di apertura più consoni per un negozio.

Non bisogna dimenticare che è bene impostare gli orari di apertura e non variarli troppo spesso se non vi è una reale esigenza: consigliamo di appendere gli orari alla porta del negozio e di fornire questi dati aggiornati anche ad eventuali siti internet che ‘mappano’ la presenza delle attività commerciali sul territorio.

 

Gli elementi da tenere in considerazione per gli orari

 

La scelta dell’orario di apertura del negozio, come dicevamo, dipende da diversi elementi. Se si apre anche durante la pausa pranzo e ci si trova in una zona di uffici, si avrà la possibilità di permettere anche a coloro che si sgranchiscono le gambe durante la pausa per mangiare di fare acquisti.

La scelta di aprire o chiudere durante il pranzo deve quindi scontare un’attenta osservazione del flusso della clientela: se notate che nell’orario di pranzo si concentra un grande numero di clienti, allora è meglio tenere aperto. Se invece il maggior numero di clienti si conta durante la mattina e nel tardo pomeriggio, potrete concedervi una pausa anche lunga.

L’orario di apertura dipende anch’esso dal tipo di attività. Negozi come tabaccherie aprono presto la mattina, e chiudono tardi; invece altri negozi, come quelli di vestiti o di accessori, possono permettersi un orario più rilassato e concentrare la loro attività specialmente al pomeriggio, quando diverse persone si lasciano andare allo shopping.

 

 

Lascia un commento